Home Attualità Licenziata perché transessuale: farà causa alla scuola

Licenziata perché transessuale: farà causa alla scuola

CONDIVIDI

Giovanna Vivinetto, insegnante transessuale è stata licenziata “per discriminazione sessuale” lo scorso 14 ottobre dall’Istituto Kennedy di Roma dopo soli 9 giorni di lezioni.

“Farò causa alla scuola”

In un video pubblicato su Facebook da Change.org, la prof annuncia: «Ma non intendo rinunciare al mio sogno: qualche giorno fa ho mandato alla scuola Kennedy una raccomandata in cui contesto le ragioni del mio licenziamento, che ritengo assolutamente improprio ed illegale. È il primo passo per fare causa alla scuola».

ICOTEA_19_dentro articolo

“Prendete coscienza dell’errore”

Nel suo appello, si legge su Ansa, pubblicato sulla piattaforma Change.org, Giovanna chiede all’Istituto Kennedy di prendere coscienza dell’errore commesso; alla comunità Lgbt e a tutte le reti che tutelano le minoranze in difficoltà di operare una capillare sensibilizzazione sulle discriminazioni di genere; ai sindacati di fare chiarezza sul suo caso per evitare che altri lavoratori siano sottoposti alle stesse discriminazioni; al Ministero dell’Istruzione di avviare un’ispezione su tutte quelle scuole che assumono docenti con contratti poco chiari, mettendo poi in atto «dinamiche oscure e spesso illegittime per licenziarli».