Home Archivio storico 1998-2013 Estero MAE: a breve la circolare sul miglioramento dell’offerta formativa e funzioni strumentali

MAE: a breve la circolare sul miglioramento dell’offerta formativa e funzioni strumentali

CONDIVIDI
  • Credion

Entro pochi giorni il Ministero degli Affari Esteri dovrebbe inviare a tutte le sedi il Messaggio riguardante i progetti di miglioramento dell’offerta formativa e funzioni strumentali per l’anno scolastico 2013/2014. 

 

Nel corso dell’incontro sindacale del 17 ottobre sono stati presentati i contenuti del messaggio.

Icotea

 

Secondo quanto riportato dalla FLC Cgil, benché i criteri siano fondamentalmente quelli dello scorso anno, ci sono alcune novità.

 

Innanzitutto, viene estesa a tutte le scuole la possibilità di attivare progetti rivolti all’integrazione degli alunni diversamente abili nell’orario scolastico degli studenti (in orario aggiuntivo per i docenti).

 

Inoltre, si suggerisce di avviare progetti, nelle scuole secondarie di secondo grado, rivolti all’orientamento universitario degli studenti, in collaborazione con il territorio e le istituzioni culturali italiane (Istituti di Cultura, biblioteche, ecc…).

 

Contrarietà è invece stata manifestata dalle organizzazioni sindacali rispetto alla richiesta dell’Amministrazione di ridurre del 10% circa le risorse contrattualmente stabilite nell’articolo 104 del CCNL. Richiesta, questa, considerata inaccettabile, “perché – come si legge nel resoconto della Cgil – si interviene su di una materia pattizia definita dalla contrattazione collettiva nazionale su cui la contrattazione decentrata di secondo livello non ha né potestà decisionale né titolarità contrattuale”.