Home Archivio storico 1998-2013 Generico Manager dell’innovazione nella filiera vinicola

Manager dell’innovazione nella filiera vinicola

CONDIVIDI
  • Credion

Si tratta di un corso specialistico, progettato sulla base del fabbisogno espresso delle imprese vinicole siciliane e promosso dal Miur nell’ambito del Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo 1 "Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione" 2000-2006. Il corso, infatti, è destinato a 26 giovani disoccupati o inoccupati, di età non superiore ai 28 anni, residenti nelle zone obiettivo 1 (Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna) da almeno 6 mesi ed in possesso di laurea preferibilmente in Scienze Agrarie, Enologia o di diploma universitario in Enologia. Eventuali posti disponibili saranno assegnati a laureati in Economia. La conoscenza di base dell’inglese e dell’informatica costituisce titolo preferenziale.
La durata complessiva del corso è fissata in 1.200 ore (circa otto mesi). Le attività d’aula si svolgeranno a Palermo e saranno articolate su 7 ore giornaliere per 5 giorni alla settimana, con frequenza obbligatoria. Il corso, che sarà avviato a partire dal prossimo mese di aprile, verrà articolato in: attività d’aula, ricerca e sviluppo in laboratorio, project work, visite a significative realtà vitivinicole siciliane e del nord Italia nonché stage aziendale. Gli allievi si trasferiranno per complessivi 15 giorni presso la Fondazione Cuoa di Altavilla Vicentina (VI), partner del progetto, per lo svolgimento di parte dei project work e delle visite aziendali.
Obiettivo del corso è formare una figura professionale che, per competenze manageriali, tecniche, gestionali e di mercato, sia in grado di supportare l’imprenditore nelle scelte attinenti la gestione strategica ed economico-produttiva dell’azienda vitivinicola.

Si mirerà allo sviluppo delle competenze trasversali di carattere manageriale e di analisi di mercato che, unitamente alle competenze tecnico produttive, permettano alla figura di promuovere e sviluppare i processi di innovazione nelle imprese del settore vitivinicolo. Il corso, a partecipazione gratuita, prevede per ciascun partecipante, l’assegnazione di borse di studio fino ad un importo lordo di 14.256 euro. La borsa sarà erogata solamente a coloro che supereranno, con punteggio non inferiore alla sufficienza, i test periodici di apprendimento e sarà decurtata in caso di assenze che comportino una presenza effettiva inferiore all’80% delle 1.200 ore di formazione complessivamente previste.

La domanda di ammissione alle selezioni, da inoltrare entro il 14 marzo 2003, può essere "scaricata" dal sito internet
www.cuoa.it (riportato su "Ulteriori approfondimenti"). All’interno del sito "cliccare" poi sulla voce "Cuoa Utilities" e successivamente su "Manager dell’innovazione nella filiera vinicola", dove sarà possibile avere maggiori notizie su questo corso.