Home Archivio storico 1998-2013 Generico Mancato finanziamento alle scuole, diffidato il Ministro

Mancato finanziamento alle scuole, diffidato il Ministro

CONDIVIDI
  • Credion
La Flc Cgil, il Coordinamento dei Genitori Democratici, la Rete degli Studenti medi hanno congiuntamente presentato al ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, una diffida “per il mancato finanziamento nell’esercizio finanziario 2009 del funzionamento amministrativo e didattico, per l’estremo ritardo con cui vengono trasferiti i fondi, peraltro insufficienti, per il pagamento delle supplenze, per i tagli delle risorse relative al recupero dei debiti formativi degli studenti”.
La Flc Cgil fa notare che la diffida fa seguito a numerose iniziative attuate precedentemente su questi argomenti e “come tutto ciò costringe di fatto le famiglie a supportare le scuole che altrimenti non saprebbero come fare fronte alle normali attività quotidiane”.

La diffida, continua il sindacato, “evidenzia la grande sofferenza delle istituzioni scolastiche che debbono utilizzare altri fondi di cassa per non lasciare senza stipendio i supplenti (magari pescando, e talora non restituendo, dal fondo contrattuale di istituto), denuncia il taglio pesante subìto dai fondi per il recupero dei debiti formativi degli studenti alle medie superiori”.