Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Maràn Athà”, canti di Sara Favarò a Valguarnera Caropepe (En)

“Maràn Athà”, canti di Sara Favarò a Valguarnera Caropepe (En)

CONDIVIDI
  • Credion

Tra i brani che interpreterà anche un Rosario ed una Salve Regina in siciliano, oggi scomparsi, registrati da Sara Favarò, oltre venti anni addietro, dalla voce dei suoi anziani nonni. Il Rosario è un umanissimo soliloquio della Madonna che confida al Figlio morto i suoi dolori di Madre.
La manifestazione “Maràn Athà”, organizzata dall’Associazione Francesco Lanza, con il patrocinio del Comune di Valguarnera Caropere, è un percorso di riflessione sulla condizione umana attraverso gli episodi della Via Crucis, realizzata dagli allievi dell’Istituto Regionale d’Arte di Enna con gli interventi di attori, musicisti,cantanti e gruppi artistici.
Parteciparanno: Mimmo Ariosto, Corrado Cristaldi, Elisa Di Dio, Carlo Greca, Marta Mingrino, Corale Chiesa Madre Valguarnera, I Petri c’addumanu, Popolo Meo.