Home Politica scolastica Mattarella: “Impossibile formare maggioranze, al voto meglio con nuovo governo”

Mattarella: “Impossibile formare maggioranze, al voto meglio con nuovo governo”

CONDIVIDI

Nessuna intesa tra le principali forze politiche – M5s, coalizione di centrodestra e Pd – nelle consultazioni della mattinata.

Nel tardo pomeriggio, il capo dello Stato, Sergio Mattarella, conferma la scelta di dar vita a un governo di tregua. Dopo aver constatato l’indisponibilità dei partiti usciti vittoriosi dalle ultime Politiche ad accordarsi per la formazione di una maggioranza parlamentare “nasca per ora un Esecutivo neutrale, di servizio e non di parte”, spiega Mattarella, che porti l’Italia a nuove elezioni.

“Non esiste una maggioranza con la sola Lega e i Cinque Stelle e si è rivelata impraticabile una maggioranza M5s con Pd ed è stata sempre affermata da entrambe le parti l’impossibilità che il centro destra e Pd. Tutte queste indisponibilità mi sono state confermate questa mattina”, ha aggiunto il Presidente della Repubblica.

“Il governo presieduto dall’onorevole Gentiloni – ha detto ancora Mattarella – che ringrazio per il lavoro che ha svolto e sta svolgendo in questa situazione anomala ha esaurito la sua funzione e non può essere ulteriormente prorogato in quanto espresso da una maggioranza parlamentare che non c’è più”.

CONDIVIDI