Home Archivio storico 1998-2013 Generico Meno materie, con più profondità

Meno materie, con più profondità

CONDIVIDI
  • Credion
Studiare meno argomenti, ma in modo più approfondito. L’esortazione viene da una recente ricerca americana che ha preso in esame 8310 studenti iscritti a corsi universitari introduttivi a contenuto scientifico (biologia, chimica e fisica), valutandone le prestazioni di studio in relazione al tipo di preparazione ricevuta alle scuole superiori. Lo studio, finanziato dalla National Science Foundation, mette in evidenza che gli studenti che durante le scuole superiori avevano concentrato la loro attenzione per un mese o più su una sola materia scientifica ottenevano risultati universitari assai migliori rispetto ai coetanei che nello stesso lasso di tempo avevano affrontato lo studio di più argomenti.
Gli autori dello studio puntano il dito contro la tendenza degli insegnanti a coprire il maggior numero di argomenti possibile con l’obiettivo di assicurare ai loro studenti maggiori chance di successo nei test nazionali standard, sui quali si basa gran parte del sistema di valutazione scolastica ed universitaria statunitense.