Home Attualità Miozzo (Cts): “Con i vaccini torneremo a respirare in estate”

Miozzo (Cts): “Con i vaccini torneremo a respirare in estate”

CONDIVIDI

Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico ha esposto il suo punto di vista sulla questione dei vaccini e sulla prospettiva di un’estate in cui si potrà tornare a respirare, sempre con tutti i dispositivi di protezione e i rigidi criteri. Emiliano, governatore della Puglia, vorrebbe ampliare al più presto la campagna vaccinale anche al personale scolastico.

Miozzo: “Se la campagna va come deve andare, torneremo a respirare”

In un’intervista di oggi, 20 gennaio, a Radio 2, il coordinatore Miozzo ha commentato così : “Se la campagna vaccinale funziona come auspichiamo, inizieremo a vederne i risultati verso la fine della primavera. Per prima cosa abbattiamo il numero delle vittime, che continua ad essere drammatico. Se mettiamo in sicurezza gli anziani sopra gli 80, gli anziani dai 60 in su, quelli che lavorano nel mondo della scuola, dei servizi e della sicurezza, se mettiamo in sicurezza tutte queste persone, se la campagna vaccinale va come deve andare, io credo che verso la fine della primavera, l’inizio dell’estate, possiamo tentare di cominciare a respirare, anche se mantenendo la rigorosa osservazione di certi criteri di protezione”.

Icotea

Emiliano: “Scuola priorità, bisogna vaccinare”

Per quanto riguarda la scuola, a tal riguardo ha rilasciato una dichiarazione il Presidente della Regione Puglia Emiliano. “Se la scuola è una priorità, allora bisogna vaccinare quella comunità,” ha dichiarato il Presidente durante l’inaugurazione di nuovi posti letto di terapia intensiva respiratoria nella provincia di Lecce. Un tema, quello dei vaccini, strettamente connesso alla riapertura delle scuole, che in Puglia il governatore ha spesso osteggiato, per timore della esplosione dei contagi.

LEGGI ANCHE