Home Archivio storico 1998-2013 Generico Misure urgenti per la scuola: approvato il decreto dal CdM

Misure urgenti per la scuola: approvato il decreto dal CdM

CONDIVIDI
  • Credion


Su proposta del ministro Moratti il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi un decreto-legge che reca misure urgenti per la scuola, l’università, la ricerca, l’alta formazione artistica e musicale.
Queste le principali misure: per la scuola viene sancito l’obbligo per i docenti in soprannumero di partecipare ai corsi di riconversione professionale, fino ad oggi possibile solo su base volontaria; cambiano anche le norme per la costituzione delle classi e l’attivazione dei posti di sostegno.
Per le università statali sono previsti interventi finanziari tesi a risanare situazioni debitorie per gli oneri relativi alla progressione economica di docenti e ricercatori.
Per gli istituti statali di alta formazione artistica e musicale, infine, sono previste disposizioni in materia di valenza dei titoli (in particolare viene introdotta l’equiparazione dei diplomi rilasciati da questi Istituti ai diplomi di laurea ai fini dell’accesso ai pubblici concorsi e ai corsi di laurea specialistica).
Lo stesso decreto contiene norme che prevedono il potenziamento e la valorizzazione delle associazioni e cooperative studentesche per le attività di orientamento e di servizio in favore degli studenti.