Home Politica scolastica Mobilità, salta incontro Miur-sindacati. Gilda: “No a contratto fotocopia”

Mobilità, salta incontro Miur-sindacati. Gilda: “No a contratto fotocopia”

CONDIVIDI
  • Credion

In mattinata doveva svolgersi al Miur un incontro tra i dirigenti ministeriali di Viale Trastevere e le varie rappresentanze sindacali per quanto riguarda la mobilità per l’anno scolastico a.s. 2018-2019. La riunione al Ministero è saltata in quanto i sindacati, Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda, non si sono presentati all’incontro.

La Gilda degli Insegnanti, in una nota, “ribadisce la propria forte contrarietà alla stipula di un contratto fotocopia di quello dell’anno scorso. Chiediamo con forza il ripristino della fase comunale, nonché la revisione della percentuale destinata ai trasferimenti interprovinciali”.

Icotea

Sostanzialmente, come abbiamo riportato in precedenza, la firma del Contratto sulla mobilità 2018/2019 e quella del CCNL 2016/2018 sono legate da uno stesso destino.

La ministra, per avere il consenso dei sindacati, dovrà assumere, necessariamente e senza più temporeggiare, degli impegni, per conto del Governo, in modo da determinare le opportune condizioni per una trattativa sul Ccnl che si possa concludere positivamente.