Home Archivio storico 1998-2013 Generico Monitoraggio sulle Indicazioni

Monitoraggio sulle Indicazioni

CONDIVIDI
  • Credion

Con circolare 101 del 4 novembre il Ministero dà avvio al monitoraggio previsto dal Regolamento n. 89/2009 relativo ai nuovi ordinamenti delle scuole del primo ciclo di istruzione.
La verifica riguarda l’attività svolta dalle scuole negli ultimi due anni per applicare le Indicazioni emanate a suo tempo dal ministro Moratti e quelle del 2007 adottate dal ministro Fioroni.
Come si ricorderà, nel settembre 2009, un successivo atto di indirizzo del ministro Gelmini aveva individuato i criteri generali necessari per “armonizzare” agli obiettivi previsti dal Regolamento n 89 gli assetti pedagogici, didattici ed organizzativi delle precedenti Indicazioni.
E così, in vista della eventuale revisione delle Indicazioni per una loro definitiva strutturazione, il Ministero ha affidato all’Ansas e all’Invalsi la realizzazione di un apposito monitoraggio.
I due istituti, a loro volta, hanno messo a punto un questionario di rilevazione “che – afferma il Ministero – costituisce una opportunità per dirigenti scolastici e docenti per mettere in evidenza le potenzialità dell’innovazione, le eventuali criticità connesse, nonché le esperienze per sostenere efficacemente i processi di cambiamento e di qualificazione dell’offerta formativa”.
Gli esiti del questionario serviranno appunto a sostenere l’eventuale revisione delle Indicazioni ed è quindi importante che le scuole si impegnino a fornire al Ministero dati e proposte.
Per la compilazione del questionario, articolato in una parte generale e una specifica per ogni settore (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) ci sarà tempo fino alla fine di novembre.