Home Archivio storico 1998-2013 Generico Mostre in Emilia Romagna

Mostre in Emilia Romagna

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Visto l’interesse sin qui suscitato, la mostra  "Africa nera. Arte e cultura" prosegue al Museo Civico Archeologico di Bologna sino al prossimo 29 settembre. E nel corso dell’ultima settimana di settembre, il Museo proporrà l’esposizione degli oltre 600 lavori prodotti nel corso degli incontri didattici collegati alle visite alla mostra da parte di alunni delle scuole elementari e medie. Infatti, attraverso un laboratorio didattico sperimentale (denominato "Guardare, fare, capire"), i ragazzi sono stati invitati a modellare l’argilla con semplici strumenti, esprimendo la propria interpretazione delle opere viste alla mostra "Africa nera. Arte e cultura" idealmente dedicata al poeta, Premio Nobel, Leopold Sedar Senghor, recentemente scomparso. Per ulteriori informazioni sulla mostra (chiusa lunedì; ingresso 6 euro, ridotto 4 euro, gratuito per bambini sino a sei anni di età) è possibile telefonare allo 051/235204.

A Faenza è corso di svolgimento, invece, un’esposizione che ricorda il ceramista scultore Carlo Zauli a pochi mesi dalla sua scomparsa.. La mostra antologica "Carlo Zauli: l’alchimia delle terre" sarà ospitata al Museo Internazionale delle Ceramiche sino al prossimo 27 ottobre (chiusura lunedì; ingresso 6 euro, ridotto 3 euro; per altre informazioni: tel. 0546/697311). Insieme alle opere di Zauri, che per la realizzazione delle sue sculture utilizzò, oltre al gres ed ad altri impasti ceramici, anche il marmo, l’argento e il bronzo, vengono proposti lavori di altri artisti compagni di percorso del faentino. Da rilevare, inoltre, che sarà possibile visitare anche il Museo Carlo Zauri (ingresso con visita guidata 6 euro, ridotto 3 euro; per informazioni: tel. 0546/22123), inaugurato lo scorso 31 maggio nello studio ceramico di Via della Croce ed articolato in 11 sezioni che ripropongono la storia artistica di Zauri dagli anni Cinquanta alla fine della sua attività.

Nell’ambito di "Ferrara Arte", dopo il grande successo dell’evento espositivo riguardante "Alfred Sisley, poeta dell’impressionismo", si prepara adesso, a Palazzo dei Diamanti, la mostra "Sargent e l’Italia", la cui inaugurazione è prevista per il prossimo 22 settembre.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese