Home Archivio storico 1998-2013 Generico Mostre in Toscana

Mostre in Toscana

CONDIVIDI
  • Credion


Allestita nelle sale di Villa Mambelli, a Livorno, la mostra "Pittura dei campi. Egisto Ferroni e il naturalismo europeo" resterà aperta al Museo Fattori sino al 1° settembre. Il percorso espositivo nell’ambito del movimento naturalista viene trattato in sezioni specifiche quali: il naturalismo in Europa, con opere di Millet, Van Gogh, Breton, Courbet, Pissarro, Clausen, Israels; il naturalismo in Italia; il naturalismo in Toscana. Complessivamente la rassegna è composta da oltre settanta opere, di cui ventiquattro del pittore toscano Egisto Ferroni (tra queste le tele che compongono il cosiddetto "Ciclo di Frassineto"). Per maggiori informazioni sulla mostra organizzata con il contributo del Comune di Livorno, telefonare allo 0586/808001. Le visite alla mostra (ingresso a prezzo intero: euro 6,50) possono essere effettuate tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23.

Sino al 15 settembre, invece, Barga (LU) ospiterà la mostra "John Bellany nella Valle del Serchio", che si sviluppa in tre diverse sedi espositive: Palazzo Ricci, Palazzo Angelio e la Galleria Comunale, dove sono esposte le tele ad olio di grandi dimensioni del pittore scozzese John Bellany incentrate sui temi del paesaggio locale, della "natura morta", delle reminiscenze infantili marinare, dei ritratti, per arrivare ai "corali" in cui figure umane ed interni si mescolano con il racconto interiore dell’artista. Dai paesaggi e dai colori delle Highlands scozzesi alle atmosfere collinari di Barga e dintorni. L’ingresso alla mostra è gratuito (ore 10-13 e 17-22,30), per ulteriori informazioni contattare il Comune di Barga (tel. 0583/724770) o a Fondazione Ricci (tel. 0583/724357).