Home Università e Afam Nanotecnologie: emanato bando per giovani ricercatori

Nanotecnologie: emanato bando per giovani ricercatori

CONDIVIDI
  • GUERINI

NanoInnovation 2016 ha emanato il bando “Nanoinnovation Got Talent” per giovani ricercatori nel settore delle nanotecnologie.

L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Bracco e l’invito è riservato a giovani ricercatori di nanotecnologia che avranno la possibilità di presentare la propria attività di ricerca in una sessione ad hoc a loro dedicata.
Il comitato tecnico scientifico della conferenza selezionerà le migliori proposte che gli autori illustreranno poi di fronte ad una vasta giuria composta da rappresentanti del settore, scienziati, esperti, investitori ed imprenditori. Possono partecipare i giovani ricercatori di età inferiore ai 35 anni, con un’attività di ricerca relativa alle nanotecnologie e alla loro integrazione con le KET nei seguenti settori:

Icotea

– Aeronautica e spazio
– Agro-alimentare
– Bio-Inspired & Technologies Bio-Based
– Costruzioni
– Eredità culturale
– Energia
– Protezione ambientale
– Etica e sociali Impatti
– Sanità & Nanomedicina
– ICT & nanoelettronica
– Innovazione Nano-materiali a base di
– Nanometrologia e Nanoscale Misure
– Nanotoxicology & Sicurezza
– Gestione del rischio
– Smart Manufacturing & Nanofabbricazione

La Fondazione Bracco coprirà tutti i costi di partecipazione dei contributi selezionati.

Per inviare la proposta di adesione dal 5 agosto 2016 in poi, rimandiamo al link del portale dedicato http://www.nanoinnovation.eu/2016/got-talent