Home Archivio storico 1998-2013 Università e Ricerca Nasce ‘il Joint Open Lab’, il laboratorio accademico-industriale

Nasce ‘il Joint Open Lab’, il laboratorio accademico-industriale

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Entro il prossimo autunno nascerà il ‘Joint Open Lab’, un laboratorio che ha l’obiettivo di creare un nuovo modello di relazione industria-università dove la ricerca e la conoscenza accademica si uniscono al know how e all’esperienza industriale. Ad avviarlo sarà un progetto di collaborazione intrapreso dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e da Telecom Italia.
Si tratta di un progetto che “sancisce la nascita di un nuovo Polo Universitario pisano – spiega una nota dei promotori dell’iniziativa accademico-industriale – capace di aggregare, intorno a uno stesso nucleo, competenze altamente trasversali in tema di progetti di ricerca e progetti didattici, per attivare nuove filiere o trasformare quelle già esistenti con lo scopo di accelerare i processi di innovazione e trasferire attivamente sul territorio i risultati della ricerca e preparare i futuri talenti”.
Secondo Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom, l’azienda “ha deciso di investire con convinzione sulla ricerca universitaria e sull’alta formazione rivolgendosi a uno dei più prestigiosi istituti universitari, come è considerata la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Il rapporto consolidato tra la Scuola Superiore Sant`Anna e Telecom Italia si pone l`obiettivo di sviluppare un nuovo modello di didattica e di ricerca che abbia ricadute positive e immediate sul mondo industriale”, ha concluso l’ad del polo tecnologico nazionale.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese