Home Generale Natale, il presepe conteso anche a Roma

Natale, il presepe conteso anche a Roma

CONDIVIDI
  • Credion

Non si spengono le polemiche sul presepe da esporre nelle scuole e nei luoghi pubblici. Stavolta ad alimentarle è la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che nel giorno della vigilia di Natale ha esposto un presepe sotto l’albero di Natale a piazza Venezia a Roma, in polemica con il sindaco Ignazio Marino colpevole di averlo “cancellato” e in solidarietà con i cristiani perseguitati.

“Siamo qui con questo piccolo presepe – ha detto Meloni – perchè vogliamo dedicare il nostro Natale alle migliaia di cristiani che ancora oggi vengono perseguitati e massacrati nel mondo. Perchè a fronte di chi muore per la religione nella quale crede, sembra che qui da noi ci si debba vergognare di quello che siamo e dei valori che hanno fondato la nostra civiltà”.

Icotea

“Come fa chi a Bergamo dice che il presepe non si può mettere nelle scuole perchè è discriminatorio, chi come a Trieste toglie la parola Gesù dalla recita scolastica, chi come a Piacenza allestisce un presepe con due San Giuseppe dove pare che Maria non debba avere diritto di cittadinanza – ha detto Meloni -. E come fa anche a Roma il sindaco di un’amministrazione che ha cancellato il presepe da questa piazza, che ha cancellato Piazza Navona (il mercatino della Befana, ndr) e che ha pensato bene di celebrare il Natale con delle luminarie dedicate ad Expo”.

 

 

{loadposition articologoogle}

 

 

Meloni ha aggiunto che “siccome noi non ci vergogniamo di quello che siamo, del Dio nel quale crediamo e dei valori che hanno fondato la nostra civiltà, vorremmo ricordare a tutti e prima di tutto a noi stessi che è per quei valori che celebriamo il Natale”.

Senza entrare nel merito della diatriba, ci limitiamo a ricordare che dal sondaggio della Tecnica della Scuola emerge che la stragrande maggioranza dei partecipanti sono a favore del presepe nelle scuole: i contrari sono meno del 20%. E’ probabile che agli stessi non dispiacerebbe vederlo anche in una delle piazze più importanti della capitale d’Italia.

 

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola