Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Noi e l’ambiente. Proposte per un’educazione al futuro”

“Noi e l’ambiente. Proposte per un’educazione al futuro”

CONDIVIDI
  • GUERINI


Durante il convegno "Noi e l’ambiente. Proposte per un’educazione al futuro", i cui lavori inizieranno giovedì 4 novembre alle ore 15.00, saranno analizzati alcuni dei fattori che possono essere significativi dal punto di vista educativo, nella costruzione e regolazione del rapporto con l’ambiente, a livello individuale, ma anche socioculturale. Il rapporto educativo con l’ambiente è materia dell’educazione ambientale, che oggi dovrebbe essere orientata soprattutto verso l’educazione alla sostenibilità ed al futuro. Questi particolari aspetti educativi implicano una serie di prospettive multidisciplinari, trasversali e globali, che vanno dall’approccio scientifico a quello socio-antropologico, storico, economico, visto che sul rapporto con l’ambiente incidono moltissimi fattori legati all’insegnamento, ma anche alle varie culture, alle esperienze ed atteggiamenti personali.
In particolare, durante le tre giornate, accanto al tema sull’Educazione ecologica, si discuterà di "sostenibilità", solidarietà, cittadinanza locale e globale.
Alcuni punti, attualmente oggetto di discussione e ricerca, saranno proposti come nuclei fondanti della riflessione del convegno: i contenuti ed i temi che possono formare competenze per un’educazione al futuro e per la sostenibilità, con una visione complessa e sistemica della realtà; le strategie e gli approcci metodologici che favoriscono lo sviluppo di atteggiamenti, di sensibilità, di forme di pensiero critico capaci di interpretare e di agire in ambiti anche indefiniti e incerti e/o a rischio; i rapporti con l’ambiente, nella realtà personale e quotidiana, perché questi rappresentano comunque il punto di partenza per indirizzare a nuove visioni culturali ed etiche dell’ambiente.

Sono in programma: relazioni (ad invito) introduttive ai temi del convegno: presentazione di esperienze e comunicazioni dei partecipanti, preferibilmente sotto forma di poster esplicativi e riassuntivi delle relazioni e degli obiettivi di ciascun relatore; workshop, nel corso dei quali, a partire dalle presentazioni dei partecipanti e dalle relazioni introduttive, i gruppi di lavoro discuteranno approcci didattici e proposte educative; una tavola rotonda per un dibattito su arte e ambiente; interventi ed attività "al di fuori delle prospettive disciplinari" (musica, poesia, pittura, ecc.).
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del Museo Civico di Zoologia:

http://www.comune.roma.it/museozoologia
, cliccabile da "Ulteriori approfondimenti".