Home Archivio storico 1998-2013 Generico Non ancora pagati ai supplenti temporanei gli aumenti retributivi

Non ancora pagati ai supplenti temporanei gli aumenti retributivi

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Fin dallo scorso febbraio le organizzazioni sindacali FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, avevano fatto presente alle competenti Direzioni generali del Miur che le scuole ancora non avevano potuto corrispondere gli aumenti retributivi come stabilito dal rinnovo del CCNL del biennio economico 2004/2005.
A tutt’oggi le scuole non hanno ricevuto l’aggiornamento del pacchetto Sissi per poter calcolare e pagare gli arretrati.
Da qui l’ulteriore lettera di protesta delle organizzazioni sindacali, al dott. Pasquale Capo e dott. Giuseppe Cosentino, ai quali è stato chiesto che, stante le attuali difficoltà, venga almeno corrisposta al personale interessato l’una tantum.
Le organizzazioni sindacali ribadiscono l’insostenibilità ed inaccettabilità della situazione creatasi per il ritardo che aggrava le già precarie situazioni dei supplenti temporanei.
La richiesta è chiusa con la minaccia di adire ad altre iniziative ove il Miur continuasse a fare orecchie da mercante negando un sacrosanto diritto ad una categoria già di per sé disagiata sotto tutti i profili.
 
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese