Home Politica scolastica Nuovo anno, il ministro Giannini andrà in un Tecnico agrario di Roma

Nuovo anno, il ministro Giannini andrà in un Tecnico agrario di Roma

CONDIVIDI

Ora c’è l’ufficialità: il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, lunedì, 15 settembre, per la prima campanella dell’anno scolastico 2014/2015 nel Lazio, sarà presente nell’Istituto Tecnico Agrario ‘Emilio Sereni’ di Roma.

È previsto che il responsabile del Miur tagli, assieme agli studenti della scuola romana, il nastro di un birrificio artigianale allestito all’interno dell’Istituto che è impegnato in percorsi di alternanza scuola-lavoro. La presenza del Ministro in quell’istituto non è casuale: l’approfondimento dei rapporti tra scuole e aziende, con l’obbligo di far svolgere 200 ore nel triennio di tecnici e professionali, è uno dei 12 punti individuati dal Governo nelle linee guida di riforma.

Icotea

La particolarità del progetto dell’istituto agrario della capitale risiede nel fatto che vi prenderanno parte, oltre ai ragazzi della scuola superiore, anche alcuni giovani in stato di detenzione.

Anche altri ministri, su indicazione del premier Matteo Renzi, il 15 settembre si recheranno in una scuola: in diversi casi hanno prescelto un istituto da loro frequentato da adolescenti.