Home Attualità Occupato l’istituto superiore Bodoni Paravia di Torino

Occupato l’istituto superiore Bodoni Paravia di Torino

CONDIVIDI

L’istituto superiore Bodoni Paravia di Torino è stato occupato. Una trentina di studenti ha deciso di protestare contro la legge 107 denominata ‘La buona scuola’ varata dal governo nel luglio 2015. L’iniziativa, che si è svolta senza incidenti, è sostenuta dai sindacalisti della Cub Scuola e monitorata dalla polizia. Si ricorda che la Cub Scuola è un sindacato che organizza gli operatori della scuola che condividono la necessità di:

  • difendere il diritto a una scuola pubblica, laica, gratuita e di qualità mediante la riduzione del numero di alunni per classe, il riconoscimento di risorse per garantire il diritto allo studio, un’organizzazione del lavoro rispettosa dei diritti delle studentesse e degli studenti

  • opporsi alla concertazione e rivendicare forti aumenti retributivi in paga base

    Icotea
  • difendere l’organico e i diritti delle colleghe e dei colleghi precari

  • garantire il diritto a una formazione di qualità per il personale mediante corsi di formazione riconosciuti e il distacco per il periodo necessario dal servizio (anno sabbatico)

  • riconoscere al personale la libertà sindacale oggi sequestrata di fatto dai sindacati concertativi: diritto di assemblea, di referendum vincolante sui contratti, di sciopero per tutte le lavoratrici e i lavoratori della scuola e per tutti i sindacati