Home Archivio storico 1998-2013 Generico Olimpiadi della Filosofia

Olimpiadi della Filosofia

CONDIVIDI

La Società Filosofica Italiana, nell’ambito del Protocollo d’intesa siglato con il Ministero dell’Istruzione e nell’intento di promuovere la partecipazione di studenti italiani alle prossime Olimpiadi della Filosofia, organizza la selezione nazionale di due alunni dell’ultimo biennio delle scuole di istruzione secondaria di II grado.
Alla fase finale delle Olimpiadi, che si svolgerà a Tokyo dal 12 al 16 maggio 2002, verranno infatti ammessi per ciascun Paese partecipante due studenti, che accompagnati da un docente saranno ospiti del comitato organizzatore per l’intera durata della manifestazione (solo le spese di viaggio sono a carico dei partecipanti).

Alle selezioni nazionali, che si terranno dal 6 all’8 aprile presso l’Università della Calabria, parteciperanno i venti studenti che avranno superato la fase regionale o interregionale (prevista nel mese di marzo), alla quale accedono gli alunni scelti, sulla base di una selezione di istituto, dalle scuole superiori interessate (ciascuna scuola potrà segnalare, entro l’11 marzo, un solo nominativo, fra gli alunni che frequentano una classe dell’ultimo biennio e che non hanno ancora compiuto 20 anni di età).
Nelle varie fasi, la selezione (affidata a livello di istituto ai docenti di filosofia) sarà basata su una prova scritta consistente in un saggio di argomento filosofico scritto in inglese, francese o tedesco.

Le scuole che intendono aderire all’iniziativa devono contattare il Coordinatore nazionale incaricato dalla Società Filosofica Italiana (prof. Antonio Cosentino): tel. e fax 098292084; e-mail [email protected]. Ulteriori informazioni anche nei siti internet www.sfi.it e www.filosofare.net (storia delle olimpiadi di filosofia, resoconto della partecipazione italiana, regolamento internazionale, aggiornamenti, ecc.).

CONDIVIDI