Home Archivio storico 1998-2013 Generico Olimpiadi di Informatica

Olimpiadi di Informatica

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Possono partecipare alla selezione per le Olimpiadi internazionali di Informatica, che nel 2005 si terranno in Polonia, tutte le scuole superiori, statali e paritarie, che ritengono di avere studenti con interesse per l’informatica e con elevate capacità soprattutto riguardo gli aspetti logici, algoritmici e speculativi di tale disciplina. Per poter prendere parte alle prove di selezione, gli studenti devono essere iscritti all’ultimo triennio e non compiere 20 anni prima del 1° luglio 2005; inoltre, i partecipanti devono essere disponibili sia a frequentare i corsi di formazione che si terranno prima della competizione internazionale, qualora superino le prime prove di selezione, e a recarsi in Polonia con gli accompagnatori designati nel periodo della gara finale, nel caso vengano prescelti dopo le ulteriori selezioni.

La prima selezione, quella in ambito scolastico, è programmata per il 18 novembre: le domande contenute nel test, preparati a livello nazionale dall’Aica (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), con la quale in data 14 febbraio 2003 il Miur ha stipulato un nuovo Protocollo d’intesa, tenderanno a rilevare abilità nell’individuare gli algoritmi risolutivi di problemi logici e la conoscenza dei linguaggi Pascal oppure C/C++ (linguaggi ufficialmente consentiti in questa competizione internazionale). I test saranno fatti pervenire, unitamente alle modalità di correzione, alla persona indicata dalla scuola come referente.

Gli studenti selezionati verranno poi sottoposti, a livello regionale (in data 18 gennaio 2005), a prove che richiederanno la soluzione al calcolatore di problemi algoritmici. Questa ulteriore selezione porterà all’individuazione di circa 80 studenti, che il 3, 4 e 5 marzo 2005 saranno chiamati a sostenere, a Taormina (ME), una gara nazionale che designerà i vincitori della Olimpiade nazionale di Informatica (le spese di viaggio saranno a carico delle singole scuole, quelle per l’eventuale pernottamento a carico dell’organizzazione). Attraverso prove che presentano problemi di difficoltà simile a quella delle gare internazionali, sarà altresì formata la lista dei probabili olimpici 2005 (PO 2005), i quali verranno inviatati  

a seguire corsi di preparazione a carattere residenziale e telematico tenuti da docenti universitari. Al termine si effettuerà una ulteriore selezione che porterà all’individuazione della Squadra olimpica 2005 (4 partecipanti alle prove in Polonia e 2 riserve). Le spese di viaggio e soggiorno saranno a carico di Aica.

Nella nota prot. n. 12706 del 2 settembre 2004, la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici – Ufficio VI del Ministero dell’Istruzione fa presente che in considerazione del fatto che la partecipazione degli studenti rappresenta un momento significativo, che tende a far emergere e valorizzare le "eccellenze" esistenti nella scuola italiana, si ritiene opportuno erogare un finanziamento specifico e segnala, inoltre, che l’Aica intende assegnare alcuni premi agli studenti che parteciperanno alla manifestazione internazionale ed a chi conseguirà risultati di rilievo.
Le scuole che intendono partecipare devono iscriversi registrando i propri dati tramite il sito internet dell’Aica (www.aicanet.it). L’adesione, che deve pervenire ad Aica entro il 31 ottobre 2004, comporta il pagamento di una quota di partecipazione pari a 50 euro, da inviare tramite versamento sul c/c postale N° 15979214 intestato all’Istituto Tecnico Commerciale Enrico Tosi di Busto Arsizio (indicando il nome e la località della scuola). Gli istituti scolastici devono indicare un referente, cioè la persona con cui Aica si terrà in contatto per tutte le informazioni e le comunicazioni necessarie.

Si segnala
Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti contattando l’Aica all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o accedendo al sito internet www.aicanet.it (entrambi cliccabili da "Ulteriori approfondimenti") dove sono disponibili i link ai siti delle Olimpiadi Internazionali, nonché un’ampia raccolta delle prove assegnate negli scorsi anni, alcuni esercizi svolti ed una bibliografia per la preparazione alle gare.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese