Home Archivio storico 1998-2013 Generico Organico di fatto personale Ata

Organico di fatto personale Ata

CONDIVIDI
  • Credion
Come richiesto dalle organizzazioni sindacali, per far fronte alle situazioni (determinatisi a seguito dell’art. 35 della legge n. 289/2002, Finanziaria per il 2003) di concentrazione di personale dichiarato inidoneo per motivi di salute al pieno svolgimento delle mansioni riguardanti i collaboratori scolastici, il Ministero dell’Istruzione attribuisce alle Direzioni regionali un ulteriore contingente di posti, pari a 277 unità, stabilito in conseguenza delle operazioni di mobilità.
La nota prot. n. 731/dip/u04 del 3 luglio scorso trasmette la tabella contenente il numero di posti ripartiti a livello regionale (nelle province interessate), comprendenti anche l’assegnazione di ulteriori posti non derivanti dalla presenza del personale inidoneo, che le Direzioni regionali potranno utilizzare a copertura delle eventuali variazioni in aumento rispetto all’organico di diritto, che dovessero intervenire, sempre con riferimento al profilo di collaboratore scolastico.

“Si tratta di un segnale che va incontro alle esigenze delle scuole – sostiene la Flc Cgil – ma del tutto inadeguato anche perché sono tre anni che non si procede più alla verifica delle nuove situazioni di inabilità che nel frattempo sono state certificate, dal momento che tale personale oggi non è più collocato fuori ruolo”.