Home Archivio storico 1998-2013 Generico Orientamento alla scelta universitaria

Orientamento alla scelta universitaria

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nata nel 1902 dall’iniziativa privata di Ferdinando Bocconi è, da quasi un secolo, punto di riferimento nelle professioni della moderna economia.
Il suo obiettivo, rispondere alla domanda di formazione e ricerca scientifica che proviene dal sistema economico nazionale, e di agire come parte propositiva di un continuo processo di avanzamento e integrazione culturale a livello internazionale.
Circa 13.000 gli studenti ed 800 i docenti, con una media di un docente ogni 16 studenti.
Caratteristiche del modello formativo: organizzazione didattica semestrale, studio dell’informatica (più di 500 PC a disposizione), casella postale elettronica personale, studio delle lingue (presso il Centro linguistico è possibile scegliere fra otto lingue), servizio di Tutor per assistere gli studenti nel corso degli studi, possibilità di effettuare stage presso le aziende, servizio Placement per agevolare i contatti fra giovani laureati e aziende, possibilità di effettuare esperienze di studio e lavoro all’estero tramite il servizio di Scambi internazionali (250 studenti ogni anno studiano all’estero per un semestre) ed infine il pensionato Bocconi (355 stanze singole) per i fuori sede cui si accede per concorso, in base a requisiti di merito e reddito.

La Facoltà di Economia offre – per l’a.a. 1999/2000  – sette Corsi di Laurea alcuni attivati da quest’anno, gli altri completamente riprogettati e riorganizzati nei contenuti e nelle modalità della didattica.

CLE – Corso di Laurea in Scienze Economiche, statistiche e sociali (aperto  a 360 studenti). I potenziali sbocchi professionali sono presso imprese, istituzioni finanziarie italiane ed estere e società di ricerca e consulenza.
CLEA – Corso di laurea in Economia Aziendale (aperto a 1.440 studenti) è di durata quadriennale e prevede da 26 a 29 esami. I giovani laureati trovano occupazione nei settori economici privati e pubblici, nelle aziende o nelle attività professionali autonome.
CLAPI – Corso di laurea in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali (aperto a 180 studenti). E’ di durata quadriennale e prevede da 26 a 29 esami. L’inserimento dei laureati avviene sia nei campi tradizionali della pubblica amministrazione che nelle istituzioni finanziarie, negli organismi internazionali e nelle società di consulenza.
CLEFIN – Corso di laurea in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari (aperto a 360 studenti). E’ di durata quadriennale e prevede da 26 a 29 esami. I laureati si inseriscono nel sistema finanziario: banche, altri intermediari finanziari, operatori del mercato finanziario ed istituzioni finanziarie internazionali.
CLELI – Corso di laurea in Economia e Legislazione per l’Impresa (aperto a 180 studenti). Dura quattro anni, prevede da 26 a 29 esami. Tra i principali sbocchi professionali: dottore commercialista, revisore contabile, consulente giuridico-economico di imprese.
CLEACC – Corso di Laurea in Economia per le Arti, la Cultura e la Comunicazione (aperto a 180 studenti). L’obiettivo, formare professionisti, imprenditori e consulenti specialisti nei diversi ambiti dei settori delle arti, della cultura, della comunicazione, dell’editoria, dello spettacolo e delle fondazioni culturali non-profit.
CLG – Corso di Laurea in Giurisprudenza (aperto a 180 studenti). I giovani laureati trovano inserimento professionale sia nelle carriere tradizionali (magistratura, avvocatura, notariato) che – grazie alle competenze economiche – nelle istituzioni internazionali, nelle authority e nelle imprese.

ICOTEA_19_dentro articolo

Numero chiuso per garantire la qualità della didattica e prove di selezione per valutare le buone attitudini agli studi economico-giuridici.
Le preiscrizioni (che si possono effettuare anche presso le sedi di raccolta decentrata, ovvero banche convenzionate ) sono aperte dal 19 luglio al 31 agosto 1999.
Le prove di selezione avranno luogo nei giorni 3 e 4 settembre a Milano presso la sede dell’Università,  ed il 3 settembre a Bari.
Il contributo economico è differenziato per dodici fasce di reddito e commisurato al reddito della famiglia dello studente (si va da un reddito minimo inferiore ai 30 milioni ad un reddito massimo superiore ai 178 milioni).

Sito web: http://www.uni-bocconi.it

Preparazione concorso ordinario inglese