Home Archivio storico 1998-2013 Generico Orientamento alla scelta universitaria

Orientamento alla scelta universitaria

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nata su iniziativa di  alcuni fra i maggiori gruppi industriali italiani e di importanti aziende di credito, la Luiss Guido Carli ha accompagnato nei suoi trenta anni di vita il processo di sviluppo economico e di rinnovamento culturale dell’Italia.
Il suo obiettivo, quello di contribuire a formare un gruppo di dirigenti sensibile ai valori della cultura di mercato ed alle regole di una democrazia moderna, producendo cultura nei campi dell’economia, della giurisprudenza e delle scienze politiche.
Due le sedi, una che ospita le Facoltà di Economia e Scienze Politiche, l’altra che ospita la Facoltà di Giurisprudenza e, nel 1998, l’acquisto di un terzo complesso immobiliare destinato ad ospitare una delle due Facoltà attualmente allocate insieme.
Circa 5000 gli studenti ed oltre 600 i docenti, con una media di un docente ogni nove studenti.
Caratteristiche principali sono: il numero programmato degli studenti scelti in base ad una prova di ammissione, la frequenza obbligatoria dei corsi, lo studio intensivo delle lingue straniere e dell’informatica, l’assistenza da parte di tutor qualificati, un corpo docente di prestigio proveniente, oltre che dal mondo accademico, da esperienze professionali di alto livello nelle imprese o nella Pubblica Amministrazione, una fitta rete di scambi culturali con numerose università europee e americane ed il Placement Office che offre agli studenti del terzo e quarto anno del corso di laurea la possibilità di effettuare stage presso enti ed imprese, ed ai neolaureati servizi di orientamento e formazione che favoriscono l’inserimento nel mondo del lavoro.
Novità, operativa dal prossimo anno accademico, il progetto Sport che offre a tutti gli studenti l’opportunità di praticare sport a livello non agonistico. L’Università, inoltre, partecipa al campionato nazionale di basket (serie B2) con una squadra agonistica composta da suoi allievi.

Tre le Facoltà: Economia, Giurisprudenza e Scienze Politiche.

Nella Facoltà di Economia (numero programmato: 420 studenti) sono attivati tre Corsi di Laurea.
Il Corso di Laurea in Economia e Commercio fornisce una solida formazione di base ed un bagaglio di strumenti  teorici e operativi all’avanguardia, che consentono all’allievo di analizzare il sistema economico nella sua globalità e nelle complesse sinergie tra economie nazionali e internazionali.
Il Corso di Laurea in Economia Aziendale si propone di formare manager dotati di capacità di decisione e intervento nelle diverse realtà aziendali e consente allo studente di impadronirsi dei meccanismi che presiedono alle funzioni strategiche per la vita e lo sviluppo di un’impresa, sviluppando le sue attitudini ad affrontare il cambiamento e a governarlo.
Il Corso di Laurea in Economia Politica fornisce conoscenze teoriche e strumenti pratici che mettano l’allievo in grado di intervenire nell’orientamento degli operatori economici.
L’organizzazione didattica della Facoltà prevede un primo biennio comune ed un secondo articolato in indirizzi e specializzazioni ed i percorsi formativi mirano a soddisfare la domanda di una serie di figure professionali quali: manager di imprese industriali, bancarie  e di servizi, esperti di economia applicata e di economia monetaria, liberi professionisti ed esperti in materie giuridiche ed aziendali.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nella Facoltà di Giurisprudenza è attivato il Corso di Laurea in Giurisprudenza che si rivolge a giovani che vogliano acquisire una preparazione giuridica moderna, adeguata alle esigenze del mercato del lavoro.
Due gli indirizzi: giuridico-economico (numero programmato: 280 studenti) e giuridico-amministrativo (numero programmato: 140 studenti).
Le principali aree di occupazione per il laureato sono: gli uffici giuridici delle imprese pubbliche e private, le organizzazioni internazionali, la Pubblica Amministrazione e gli enti locali, la magistratura, il notariato, la libera professione di avvocato e l’attività di consulenza e l’intermediazione professionale nei settori finanziario, commerciale e dei servizi.

Nella Facoltà di Scienze Politiche è attivato il Corso di Laurea in Scienze Politiche (numero programmato 145 studenti) che si rivolge a giovani che vogliano acquisire la capacità di analizzare i fenomeni della realtà sociale e politica con un approccio interdisciplinare che li metta in grado di intervenire sul piano professionale con strumenti professionali adeguati.
Dopo un primo biennio comune, tre gli indirizzi: politico-amministrativo e del lavoro, politico-sociale e della comunicazione e internazionale e comunitario.
I professionisti trovano occupazione nella Pubblica Amministrazione, nelle istituzioni internazionali e comunitarie, nell’organizzazione delle assemblee legislative, nelle strutture diplomatiche, nell’organizzazione e nella gestione delle risorse umane e nel settore della comunicazione.

La prova di ammissione per l’anno accademico 1999/2000 avrà luogo a Roma il 17 settembre 1999. I termini per presentare le domande si sono aperti il 5 luglio e si chiudono l’11 settembre .
Il contributo unico per le tre Facoltà è di L.8.700.000. Ci sono possibilità di usufruire, in presenza di  particolari condizioni di merito e reddito, di esenzioni totali dal contributo unico o di borse di Studio.

Sito web: http://www.luiss.it

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese