Home Contabilità e bilancio Pago in Rete: oltre 700 scuole attive nella Regione Lazio

Pago in Rete: oltre 700 scuole attive nella Regione Lazio

CONDIVIDI

Dal 21 maggio scorso è disponibile per le famiglie della Regione Lazio il sistema “Pago in Rete“, per semplificare i pagamenti verso le scuole.

Da ora sarà quindi possibile effettuare i pagamenti di tasse scolastiche, viaggi di istruzione, visite guidate, mensa, trasporti scolastici, attività extracurricolari ed altro ancora collegandosi al portale Pago in Rete, il sistema dei pagamenti online del MIUR – integrato nel sistema nazionale pagoPA – che consente alle famiglie, sulla base degli avvisi telematici ricevuti dalle scuole, di procedere al pagamento di svariati servizi erogati; consente inoltre, alle segreterie scolastiche, di gestire in maniera più semplice e immediata l’intero ciclo di vita dei pagamenti, monitorando in tempo reale la situazione degli avvisi telematici e dei versamenti effettuati. 

Icotea

Il sistema Pago in Rete per il momento è attivo per 739 scuole della regione Lazio: le famiglie di circa 600.000 alunni frequentanti possono visualizzare e pagare online uno o più avvisi telematici intestati ai propri figli – emessi anche da scuole differenti – usando i più comuni metodi di pagamento (addebito in conto, carta di credito, bollettino postale on line) e scegliendo tra una lista di prestatori di servizi di pagamento quello più conveniente. Nei prossimi mesi sarà possibile inoltre effettuare i pagamenti anche presso le tabaccherie e gli sportelli bancari autorizzati tramite gli appositi avvisi.

Il sistema sarà progressivamente esteso anche alle scuole delle altre regioni, ed entro il 2016 sarà attivo il pagamento telematico di tutti i contributi emessi per gli alunni di tutte le scuole del territorio nazionale.

Scarica la brochure

Scarica la guida