Home Politica scolastica Palermo “pedala” contro la riforma di Renzi

Palermo “pedala” contro la riforma di Renzi

CONDIVIDI
  • Credion
La VII Commissione Istruzione del Senato dovrebbe votare gli emendamenti mercoledì 17 giugno.
In tale giornata, si svolgeranno iniziative unitarie di protesta in tutta Italia.
In particolare a Palermo organizziamo un momento di informazione a piazza Politeama a cui seguirà la seconda BiciFestAzione “PALERMO PEDALA CONTRO LA CATTIVA SCUOLA DI RENZI”, mentre a Roma, dalle 17, si terrà al Pantheon una manifestazione promossa dalle scuole, con la partecipazione dei COBAS, degli altri sindacati che hanno indetto lo sciopero degli scrutini, di tante RSU, comitati e strutture studentesche e di genitori, con la presenza di numerosi senatori che si oppongono al nefasto Ddl e ad una scuola dominata da presidi padroni.
Ci auguriamo che il ddl venga bocciato nuovamente in Commissione, ma se dovesse arrivare in Aula per il voto finale – sembrerebbe tra il 23 e il 25 giugno – ci faremo promotori di giornate di mobilitazione nazionale con manifestazioni cittadine per la bocciatura del disegno di legge.
Dopo gli scioperi di maggio e il blocco degli scrutini, continuiamo le manifestazioni contro il disastroso progetto di ulteriore destrutturazione dell’istruzione pubblica dando appuntamento a coloro che vogliono far sentire a lor signori la voce di chi ha a cuore le sorti della scuola pubblica, democratica, laica, di massa.