Home Contratti Pantaleo (Cgil): “Nessuna modifica del meccanismo degli scatti fuori dal contratto”

Pantaleo (Cgil): “Nessuna modifica del meccanismo degli scatti fuori dal contratto”

CONDIVIDI

E se la ministra dell’Istruzione, per l’incontro del 16 prossimo, vuole illustrare i contenuti del documento presentato in settembre, in vista dell’approvazione dei provvedimenti legislativi che dovranno tradurne #labuonascuola,  Pantaleo (Flc-Cgil) è categorico: “Nessuna modifica del meccanismo degli scatti fuori dal contratto”

 

{loadposition eb-progetti}

 

Icotea

“Trapelano tante indiscrezioni, tante idee, tante intenzioni, ma bisogna discuterne”,  dice Domenico Pantaleo, Segretario generale FLC CGIL, a Radio 24, ma “non siamo assolutamente d’accordo a modificare il meccanismo degli scatti, fuori dal contratto nazionale. E vogliamo che fra i 149mila da stabilizzare ci siamo anche quelli dei tirocini formativi speciali, rispettando la sentenza della Corte di giustizia europea. Sulla valutazione poi bisogna evitare che tutto si trasformi in un’operazione tesa a classificare il personale e le scuole. Se le risposte saranno positive apriremo una discussione, ma prima che si facciano i decreti. Se il governo intende ascoltarci il 16 febbraio e poi intende procedere senza tener conto delle nostre opinioni, valuteremo iniziative di mobilitazione e di lotta insieme agli altri sindacati”.