Home Generale Paolo Gentiloni agli Esteri. Faraone sottosegretario all’Istruzione

Paolo Gentiloni agli Esteri. Faraone sottosegretario all’Istruzione

CONDIVIDI
  • Credion

Gentiloni torna a far parte della compagine di Governo dopo essere stato ministro delle Comunicazioni tra il 2006 e il 2008 con Romano Prodi. Politico di grande esperienza è tra i fondatori della Margherita nel 2002 e del Pd nel 2007.

Nato a Roma il 22 novembre del 1954, laureato in Scienze Politiche, giornalista professionista ed esperto in comunicazione, è un politico di lungo corso. Negli anni Novanta ha lavorato al Comune di Roma come portavoce del Sindaco e Assessore al Turismo e al Giubileo. È stato coordinatore della campagna dell’Ulivo per le elezioni politiche del 2001. Eletto in Parlamento dal 2001 è stato anche Presidente della Commissione di Vigilanza Rai tra il 2005 e il 2006.

Icotea

“Una decisione maturata nelle ultimissime ore”: così amici e collaboratori di Paolo Gentiloni commentano l’annuncio della sua nomina a ministro degli Esteri. “Ancora ieri sera non ne sapeva nulla, la decisione è arrivata in mattinata, in queste ultime ore”, riferiscono.

I tweet di auguri degli altri “nomi” circolati negli ultimi giorni come possibili titolari della Farnesina, Quartapelle e Pistelli.

L’accelerata del premier Matteo Renzi sulla nomina del titolare della Farnesina dopo l’annuncio di dimissioni di Federica Mogherini che da domani assumerà l’incarico di Alto rappresentante della politica estera europea.