Home Archivio storico 1998-2013 Generico Parole di Pace

Parole di Pace

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Un’iniziativa, questa, che vuole essere una provocazione di Pace contro i tanti episodi di violenza che avviliscono il mondo. Il progetto lascia all’inventiva e alla libera interpretazione dei soggetti aderenti, l’organizzazione della sua attuazione. Diverse possono essere le forme espressive scelte.
Le linee guida sono le seguenti: Giocolorando la Pace per la scuola dell’infanzia; www.bottegadipace.scuola per la scuola primaria; I mass-media e la Pace per la scuola secondaria di I grado; Il simbolismo della Pace per gli istituti superiori e I sentieri di Pace per i gruppi giovanili. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 30 marzo 2005 presso l’A.Ge. Nazionale, Via Baldelli, 41 – 00146 Roma. Una borsa di studio di 750 euro sarà assegnata per i cinque migliori progetti relativi alle varie categorie.

L’iniziativa si divide in due fasi: un primo concorso selezionerà gli elaborati sul tema della pace. Gli elaborati, individuali o di gruppo, dovranno essere inviati entro il 15 novembre 2004 per posta al seguente indirizzo: Giornalista Franco Mariani – Associazione Firenze Promuove- Lungarno Guicciardini, 9 – 50125 Firenze, oppure via e-mail all’indirizzo [email protected]. Un’apposita giuria, costituita da docenti, giornalisti e genitori, nominata dai soggetti promotori, procederà alla selezione.
Per quanto riguarda le scuole, gli elaborati dovranno riportare, ben leggibile, nome, cognome, classe, scuola di appartenenza, con relativo numero telefonico ed eventuale e-mail, e la data di nascita di ciascun alunno. I vincitori andranno in udienza dal Papa il 15 dicembre. In caso di lavori di gruppo dovranno essere indicati i dati di tutti gli autori.
Per quanto concerne la seconda fase, i progetti di educazione alla pace in concorso, realizzati da ciascuna scuola, recanti gli stessi dati richiesti per la prima fase, dovranno essere inviati entro il 30 marzo 2005 sempre all’Associazione Italiana Genitori (cui è possibile rivolgersi per maggiori informazioni sul progetto), al seguente indirizzo postale: A.Ge. Nazionale – Via Baldelli 41 – 00146 Roma (anche in questo caso farà fede la data del timbro postale), oppure spediti via e-mail all’indirizzo
[email protected] (cliccabile da "Ulteriori approfondimenti").
I progetti pervenuti saranno valutati entro il 30 aprile e la premiazione delle scuole vincitrici avverrà entro la fine di maggio, in occasione di un convegno nazionale.

Sono messi in palio cinque premi da 750 euro, uno per ciascun ordine di scuola (dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado) e uno per i gruppi giovanili comunque costituiti.

Per gli studenti delle scuole superiori è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione ai fini del conseguimento di crediti formativi. Attestato che va richiesto all’indirizzo di posta elettronica [email protected], specificando generalità e scuola di appartenenza dello studente.

 
I progetti, firmati dal dirigente scolastico, dal responsabile del gruppo e/o dall’insegnante referente, dovranno essere elaborati (fino ad un massimo di 10 pagine con allegati essenziali) considerando i seguenti elementi: introduzione: motivazioni che hanno indotto alla partecipazione ed i problemi che si vogliono prendere in considerazione; metodologia: spiegazioni del percorso seguito nello sviluppo progettuale; risultati: valutazione dei risultati ottenuti, facendo riferimento alla situazione prima del progetto; riflessioni finali e piani futuri; breve riassunto (al massimo una pagina); materiale illustrativo: tabelle, fotografie, ecc.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese