Home Precari Personale Ata, sarà boom di domande: previste 2 milioni

Personale Ata, sarà boom di domande: previste 2 milioni

CONDIVIDI

Grande spazio su La Stampa alle domande di aggiornamento delle graduatorie del personale Ata per il triennio 2017-2020. Secondo le stime del Miur saranno ben 2 milioni le domande per un posto da collaboratore scolastico a fronte dei 20mila impieghi disponibili in tre anni.

BOOM

Un boom rispetto al 2014 quando a presentare l’istanza furono in un milione. Già 200.000 professionisti hanno presentato domande nelle scorse settimane. Il personale disponibile a scuola è composto da 215mila unità con uno stipendio da neo assunto da 16.857 euro.

IL MIUR SI PREPARA

In vista del notevole afflusso, soprattutto negli ultimi giorni, il Ministero ha messo a punto la macchina amministrativa per non farsi trovare impreparato alla procedura di aggiornamento. Agli inizi di dicembre ci sarà un nuovo incontro al Miur tra sindacati e dirigenti del ministero per fare il punto della situazione.

ICOTEA_19_dentro articolo

TANTI LAUREATI

“Alla fine le domande saranno più del doppio e in tanti sono i laureati, soprattutto al Sud”, denuncia Anna Fedeli, segretaria nazionale della Flc- Cgil. È la conferma peggiore
dell’analisi diffusa dall’Ocse giovedì scorso, sugli italiani “bistrattati” che nell’11,7% dei casi ha competenze in eccesso e nel 18% sono sovra-qualificati.

Avvocati, ingegneri, commercialisti disposti a lavorare come sostituti dei professori pur di assicurarsi un guadagno abbastanza sicuro. Sembrava già una pessima fotografia della crisi italiana. Ora si scopre che non era l’immagine peggiore.

Ricordiamo, che il Miur ha pubblicato delle FAQ con tutte le domande utili per presentare la domanda.

LE GUIDE AI MODELLI D1 e D2

MODELLO A1

MODELLO D2

ALTRI APPROFONDIMENTI

Altri riferimenti a normativa e approfondimenti (fonte Flc Cgil)

Scheda sui requisiti per poter accedere.

Bando (DM 640/17).

Tabella di corrispondenza titoli/laboratori assistenti tecnici.

Guida alla registrazione su istanze online.

Regolamento delle supplenze ATA

CONDIVIDI