Home Sicurezza ed edilizia scolastica Petizione “Scuole Sicure”: a Ferrara i genitori protestano

Petizione “Scuole Sicure”: a Ferrara i genitori protestano

CONDIVIDI
  • Credion

Un gruppo di genitori di Lagosanto (Ferrara), ha inoltrato una petizione denominata “Scuole Sicure” alle autorità di vari livelli (presidenti della Regione e della Provincia, Provveditorato agli studi, Direzione didattica di Codigoro e Comune di Lagosanto) per renderli consapevoli della situazione attuale riguardante gli edifici scolastici di Lagosanto.
La petizione è stata sottoscritta da 260 persone ed è composta da varie parti, tra cui una documentazione fotografica, una perizia risalente al 2013 per la fessurazione che caratterizza uno degli edifici “dove si ritengono indispensabili indagini geotecniche mai eseguite, ispezioni ed interventi”, un testo della petizione, una descrizione degli edifici scolastici, la relazione dell’ingegnere e la delibera del Comune di Lagosanto che ha approvato la costruzione di una nuova scuola detta “Scuola del Sorriso”.
In un articolo pubblicato in un sito web locale si scrive che questa “Scuola del Sorriso” è stata danneggiata in due occasioni a inizio 2015, con scoperchiamento del tetto e sradicamento della facciata, in seguito a eventi atmosferici “poco rilevanti in quanto nessun’altra struttura è stata danneggiata in tutto il territorio comunale”.