Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Piemonte sotto i Venti”

“Piemonte sotto i Venti”

CONDIVIDI
  • Credion
Per i giovani e le scuole le proposte della regione Piemonte tra arte, ambiente e innovazione nella ricerca scientifica, per promuovere il suo patrimonio artistico e ambientale.
Il 29 gennaio alle ore 15.00, a Roma, nella sede romana della regione Piemonte, in via delle Quattro Fontane 116, si terrà un incontro dal titolo “Turisti non per caso tra libri e film”. Dopo il benvenuto alle scuole superiori dell’assessore alle Politiche della scuola della provincia di Roma Daniela Monteforte, di contaminazioni tra cinema, arte e letteratura parleranno la scrittrice Margherita Oggero, il giornalista e scrittore Franco Piccinelli e Giuliano Soria, docente universitario nonché presidente del Premio Letterario Grinzane Cavour.
Il giorno successivo, alle ore 11.00, nella stessa sede, è in programma, invece, un incontro dal titolo “La regione della scienza?”. Il Piemonte che guarda al futuro: dall’Environment Park, alle sperimentazioni sull’idrogeno fino alle energie rinnovabili e alle nanotecnologie. 
Introduce Andrea Vico, giornalista e divulgatore scientifico, e dopo l’intervento del giornalista e scrittore Piero Bianucci le conclusioni saranno affidate a Marco Cavaletto, direttore generale Commercio Turismo e Sport della regione Piemonte. Nel corso dell’incontro verrà proiettato il video “Torino passion for science”, realizzato in occasione della candidatura del capoluogo piemontese a capitale europea della Scienza 2010.
Nell’occasione sarà anche presentata la guida “Piemonte sotto i Venti” realizzata dagli studenti della regione e distribuita nelle scuole superiori di tutta Italia. Agli insegnanti presenti verranno distribuiti vari materiali illustrativi e didattici sul Piemonte.

L’organizzazione degli incontri è stata affidata a Mandragola Editrice – Roma, cui è possibile telefonare (al numero 06/47881106) o inviare una e-mail ([email protected]) per confermare la propria adesione (riferimento scuole: Eleonora Fortunato).