Home Archivio storico 1998-2013 Generico POF e funzioni-obiettivo

POF e funzioni-obiettivo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Un nostro lettore ci chiede:  un docente che svolge la funzione di consigliere comunale o che fa parte del Consiglio di Amministrazione di un Istituto di Credito può accedere ad uno degli incarichi previsti per le funzioni-obiettivo ?

Premesso che la giurisprudenza in materia è ancora inesistente si può tentare una risposta (provvisoria) basandosi su quanto previsto in merito dall’art. 37 del Contratto Integrativo che recita testualmente: "Agli insegnanti con rapporto di lavoro a tempo parziale o autorizzato allo svolgimento della libera professione non possono essere assegnate funzioni-obiettivo".
La norma lega l’incompatibilità a casi precisi e dunque non sembra che si possa estendere il regime dell’incompatibilità a situazioni  "similari".
A mio parere non può esservi incompatibilità fra incarico politico-amministrativo (consigliere comunale, assessore, ecc…) e funzione-obiettivo. Quanto all’incarico di consigliere di amministrazione non mi pare che, di per sé, sia incompatibile, a meno che tale incarico non abbia a che vedere con una eventuale libera professione che il docente svolge (previa autorizzazione) al di fuori del proprio orario di servizio.
Nel caso descritto si può configurare semmai una questione di "opportunità", ma ovviamente questo è un terreno che ha a che fare con le diverse sensibilità personali.

Un altro lettore ci chiede: mi potete indicare quali possono essere i concreti ambiti della flessibilità didattica e organizzativa (calendario, orario, ecc.) e quali soluzioni tecniche adottare?

ICOTEA_19_dentro articolo

A questo, e ad altri lettori interessati a conoscere esperienze e soluzioni adottate in altre scuole, possiamo suggerire di collegarsi con due pagine "specializzate". La prima, creata per aiutare la scuola a documentare le esperienze della autonomia (e in particolare le iniziative promosse nell’ambito del Piano dell’Offerta Formativa), è stata realizzata dalla BDP che ha messo punto una serie di materiali da utilizzare come "schede-guida". Scopo finale di tale operazione è la creazione di una banca dati GOLD (Global Online Documentation) che permetta la circolazione delle informazioni e delle risorse prodotte dalla scuola, in un’ottica di sistema che prevede l’adozione di alcuni standard documentari da parte delle componenti del sistema.
La pagina è raggiungibile all’indirizzo http://www.bdp.it/servizi/monitoraggio/indice.htm
Un’altra utile risorsa si trova all’indirizzo http://www.pavonerisorse.to.it/pof e propone esempi di POF ed altri strumenti di  lavoro.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese