Home Università e Afam Polemiche per il lancio della Laurea Magistrale Plus all’ Università di Pavia

Polemiche per il lancio della Laurea Magistrale Plus all’ Università di Pavia

CONDIVIDI

L’Università di Pavia lancia LM+ (Laurea Magistrale Plus), la laurea magistrale rivolta agli studenti più meritevoli che avranno l’opportunità di entrare in contatto diretto con il mondo imprenditoriale. Previsto uno speciale comitato università-impresa che avrà tra i propri compiti la selezione degli studenti chiamati a sostenere il tirocinio. Le aziende che hanno già manifestato interesse verso il progetto sono:

Ams Italy
Axélero
Banale
Bio Basic Europe
Business Integration Partners
Engineering Ingegneria Informatica
FacilityLive
IBM
Indena
Naicons
Siae microelettronica
STMicroelectronics

Icotea

A tal proposito il portavoce di LINK Coordinamento Universitario afferma: L’introduzione dei privati non solo nei processi di amministrazione dell’ateneo, ma anche nella definizione dell’offerta formativa e nella selezione degli studenti “meritevoli” di accedere ad un determinato percorso di studio. Tutto questo è vergognoso ed inaccettabile: non solo è lesivo del principio di libertà della didattica, ma si da piena legittimità alla visione di subalternità della conoscenza e dei saperi al mercato del lavoro” .