Home Generale PON 2014-2020, alta la partecipazione delle scuole ai progetti

PON 2014-2020, alta la partecipazione delle scuole ai progetti

CONDIVIDI

I Numeri del PON per la Scuola è il titolo dell’opuscolo del Ministero dell’Istruzione, aggiornato al 2021.

La pubblicazione contiene tutte le informazioni in merito alla partecipazione delle scuole ai PON 2014/2020 e ai progetti finanziati.

Icotea

Il Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola. Competenze e ambienti per l’apprendimento – 2014-2020” prevede sia interventi per il miglioramento degli ambienti di apprendimento e delle attrezzature per la didattica, finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), sia interventi che puntano al rafforzamento delle competenze degli allievi, a partire dell’infanzia fino agli istituti di istruzione secondaria superiore, finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE).

Il Programma agisce con una diversa intensità di intervento sui territori sulla base dei differenti livelli di sviluppo. Promuove interventi di ampliamento dell’offerta didattica per le scuole che registrano maggiori criticità nei percorsi di apprendimento e, d’altra parte, costituisce per gli studenti uno strumento utile a sostenere il successo formativo e la valorizzazione dei meriti personali, indipendentemente dal contesto socioeconomico di provenienza.

Alle risorse dei Fondi Strutturali Europei 2014-2020, si associano le risorse nazionali del Piano d’Azione Obiettivi di Servizio (OdS) e quelle del Programma Operativo Complementare (POC).

Dalle schede relative ai vari avvisi emerge un grande interesse delle scuole verso questi progetti.

Ad esempio, al progetto PON LAN WLAN ha partecipato il 70% delle scuole statali e tutti i progetti sono stati finanziati.

La partecipazione all’avviso PON Ambienti digitali è arrivata addirittura all’85% delle scuole statali, con il finanziamento del 90% delle candidature.

Altrettanto alte le percentuali di adesione ai PON Smart class I e II ciclo.

OPUSCOLO 2021