Home I lettori ci scrivono Posizioni economiche Ata

Posizioni economiche Ata

CONDIVIDI

Vorrei denunciare una grave “dimenticanza”, per così dire, del Miur che ha finora omesso di pagare lo stipendio accessorio dal 2011 ad oggi!

Si ricorda, infatti, in riferimento alla sequenza contrattuale dell’Aran del 7 agosto 2014, che al personale Ata già destinatario negli a.s. 2011-12, 2012-13 e 2013-14, delle posizioni economiche di cui alla sequenza contrattuale del 25 luglio 2008, è riconosciuto un emolumento una tantumavente carattere stipendiale.

Icotea

Ciò premesso, preciso che tali impiegati di segreteria, tecnici di laboratorio e collaboratori scolastici, dopo aver frequentato appositi corsi di formazione svoltisi anche fuori sede (con spese di trasferimento a proprio carico!) hanno di fatto regolarmente espletato tali prestazioni aggiuntive, con regolare nomina di incarico da parte dei Dirigenti Scolastici e con del decreto nominativo di riconoscimento di tale beneficio, da parte degli Uffici Scolastici Territoriali, ma fatto gravissimo, non hanno finora percepito alcuna spettanza relativa, con l’ulteriore danno, oltre la beffa, di non aver potuto nemmeno attingere alle risorse del Fondo d’Istituto (per incompatibilità).

Sembrava che si fosse ormai prossimi alla soluzione del problema nello scorso mese di ottobre, quando dovevano essere ripristinate le posizioni economiche, sospese da febbraio 2014, ma purtroppo non è stato così per tutti. Infatti, dopo vari rimpalli burocratici tra il Miur con i suoi Uffici Periferici ed il Mef, con circolare n.14224 del 03 novembre 2014, il Miur, paradossalmente, ordinava al Mef di congelare i pagamenti relative Posizioni Economiche del Personale Ata.

Così stando le cose si stanno sfruttando le nostre maggiori professionalità e competenze acquisite senza darci nulla in cambio.

Il Miur deve “svegliarsi” e liquidare subito le spettanze, altrimenti, qualcuno dovrà pagare alla collettività quanto è stato speso per la formazione di questo personale e risarcire il danno a tutti noi per averci lasciato senza FIS della scuola e senza pagamento da parte del Miur.

Io personalmente sono già in pensione e sono creditrice dal 2011!