Home Archivio storico 1998-2013 Borse di studio Premio Saraceno bandito dalla Svimez per tesi di laurea sul Mezzogiorno

Premio Saraceno bandito dalla Svimez per tesi di laurea sul Mezzogiorno

CONDIVIDI
  • GUERINI


Possono partecipare tesi di laurea di studenti universitari, tesi accademiche per dottorati di ricerca, specializzazioni e master ed opere edite di studiosi ed esperti.
Seconda edizione dell’iniziativa dedicata a Pasquale Saraceno fondatore, nel 1946, della Svimez – Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno.
I temi da approfondire devono vertere su studi storici, geografici, economici, sociali, giuridici e  politici ed il periodo da prendere in considerazione può essere passato, presente e futuro del Mezzogiorno.
Devono essere presi in considerazione le politiche e gli interventi per il suo sviluppo, in particolare dal 1950 ad oggi od in alcuni fra i periodi maggiormente significativi.
Devono essere analizzati i mutamenti provocati, nella struttura dell’economia e della società della macro-regione meridionale, sia dagli interventi "straordinari" dello Stato centrale, sia da quelli ordinari di Amministrazioni, Regioni ed Enti locali.
I testi devono fornire stimoli per effettuare significativi confronti economici, culturali e civili del Sud con aree esterne, anche su scala europea o mediterranea e per fornire chiavi di giudizio sulle politiche meridionalistiche nazionali.
Le opere (in n. 10 copie) devono essere state redatte nel periodo compreso tra il gennaio e il dicembre 2001 ed essere inviate entro il 31 gennaio 2002.unitamente al curriculum vitae del candidato e la premiazione avrà luogo a Palermo.
I premi saranno di 2.000 Euro il primo e di 1000 Euro il secondo.

Per ulteriori informazioni:
Premi Saraceno per studi sul Mezzogiorno

via di Porta Pinciana, 6

00187 Roma
tel. 06/47850212

Icotea