Home Sicurezza ed edilizia scolastica Primo soccorso a scuola: ecco la “cassetta”

Primo soccorso a scuola: ecco la “cassetta”

CONDIVIDI

 

Più correttamente dobbiamo dire che in presenza di infortunio, di un malore, di un’emergenza sanitaria chi assiste all’evento presta il primo soccorso, inoltre nell’intervenire, se valuta che la situazione sia tale da richiedere l’attivazione della Procedura di Emergenza elaborata dal Dirigente Scolastico, la attiva. A tal proposito il contenuto minimo di una cassetta di pronto soccorso deve essere:

Guanti monouso in vinile o in lattice (alcune paia);

Icotea

Visiera paraschizzi;

Confezione di acqua ossigenata F.U. 10 volumi;

Confezione di clorossidante elettrolitico al 5%;

Compresse di garza sterile 10X10 in buste singole;

Compresse di garza sterile 18X40 in buste singole;

Pinzette monouso sterili;

Confezione di rete elastica di misura media;

Confezione di cotone idrofilo;

Confezioni di cerotti di varie misure pronti all’uso;

Rotoli di benda orlata alta cm 10;

Rotoli di cerotto alto cm 2.5;

1 paio di forbici;

Lacci emostatici;

Ghiaccio pronto uso;

Coperta isotermica pronto uso;

Sacchetti monouso per la raccolta dei rifiuti sanitari;

Termometro