Home Attualità Prof e preside minacciati con una bottiglia da uno studente

Prof e preside minacciati con una bottiglia da uno studente

CONDIVIDI
  • Credion

A Piombino attimi di paura in un istituto alberghiero: uno studente ha minacciato il professore e il preside con una bottiglia.

LA VICENDA

I compagni hanno raccontato la vicenda che ha visto protagonista il giovane studente, che si stava facendo uno spinello in classe; il professore se ne è accorto e così lo ha accompagnato immediatamente dal preside, dove ha assunto un atteggiamento minaccioso nei confronti dei due adulti, prendendo anche una bottiglia in mano.
A seguito dell’accaduto, si legge su Il Tirreno, lo studente è stato punito con una sospensione di due settimane.
La gravità della vicenda è rafforzata anche dall’intervento delle forze dell’ordine, come testimoniano i presenti all’accaduto.

Icotea

VIOLENZA A SCUOLA

Quello di Piombino è l’ultimo dei casi di violenza nei confronti di docenti o preside riportati da questa testata, come ad esempio la docente presa a schiaffi dalla mamma di Bari dopo che l’insegnante aveva rimproverato la figlia, che ancora scossa ha manifestato il proprio timore nel tornare a scuola: “Voglio rientrare in classe per fare il mio dovere, ma temo per la mia incolumità fisica e chiedo venga garantita la sicurezza di tutti i docenti e la tutela degli alunni”, ha dichiarato qualche giorno fa.
Purtroppo, questo clima violento non fa bene alla scuola, anche al contrario, ovvero quando è l’insegnante a usare violenza nei confronti degli alunni.
Forse bisogna riflettere adeguatamente sulla situazione che si sta vivendo