Home Politica scolastica Rientro a scuola, FdI: una “buffa storiella” del ministro Azzolina

Rientro a scuola, FdI: una “buffa storiella” del ministro Azzolina

CONDIVIDI
  • Credion

Duro attacco di Fratelli di Italia alla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sul rientro a scuola in presenza il 7 gennaio.

In un comunicato stampa le deputate Carmela Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente responsabile Scuola del dipartimento istruzione dei FdI e vicepresidente della Commissione Cultura della Camera, bocciano l’operato della Ministra in merito alla riapertura delle scuole nella scuola secondaria di secondo grado.

Bucalo e Frassinetti affermano: “Purtroppo quello che negli ultimi mesi abbiamo paventato si sta avverando: la ministra Azzolina, smentendo se stessa, ha fatto davvero poco per garantire il ritorno in classe dal 7 gennaio 2021”.

Ricordiamo che per l’apertura delle scuole il 7 gennaio mancano ormai solo 8 giorni.

 “Nelle ultime ore infatti”, continuano le due deputate di FdI, riferendosi alla nota ministeriale a firma Marco Bruschi che trasmette alle scuole l’O.M. del ministro della Salute Speranza, “il Ministero ha specificato che da questa data l’attività didattica in presenza sarà garantita solamente al 50% della popolazione studentesca. La restante parte verrà erogata tramite la didattica digitale integrata. Altro che rientro al 75%”! 

E concludono ironicamente: “Applausi e complimenti al Ministro per le sue incredibili e buffe storielle”.