Home Politica scolastica Nessun ripensamento: #riformabuonascuola sarà presentata il 27

Nessun ripensamento: #riformabuonascuola sarà presentata il 27

CONDIVIDI

Sui tempi di presentazione della riforma della scuola arrivano solo conferme. L’ultima è arrivata il 18 febbraio da Davide Faraone, sottosegretario all’Istruzione: parlando a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio2, il ‘renziano’ ha fatto il punto sulla situazione della scuola e dei provvedimenti che il governo sta provvedendo a varare.

“Il 27 febbraio presenteremo la riforma della scuola”, ha detto. Anche se non l’ha specificato, la presentazione avverrà subito dopo il Consiglio dei ministri previsto sempre per l’ultimo venerdì del mese.

Icotea

E ancora: “saranno assunti 150mila precari entro settembre del 2015, con l’inizio del nuovo anno scolastico”, sostenendo che le critiche al Governo sarebbero legate solo ad “un eccesso di conservatorismo in alcuni settori della scuola”.

 

 

{loadposition eb-pof}

 

 

“Stiamo cercando di digitalizzare le scuole ma dobbiamo anche rendere gli edifici più sicuri” ha aggiunto il sottosegretario parlando poi di modernizzazione ed edilizia scolastica.

Conferme pure sulla revisione del profilo dei docenti di sostegno: “saranno più preparati e più formati sulle singole patologie”. Ora “non c’è una specializzazione sulla singola patologia. Per questo vogliamo fare anche delle scuole di formazioni specifiche. Molto spesso l’insegnamento di sostegno è stata una possibilità per diventare insegnanti di ruolo, senza che si sia coltivata una specificità”. 

MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola