Home Archivio storico 1998-2013 Generico Rilancio della ricerca nel Mezzogiorno con i fondi assegnati dal Cipe

Rilancio della ricerca nel Mezzogiorno con i fondi assegnati dal Cipe

CONDIVIDI
webaccademia 2020


In relazione al periodo 2004/2006, il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha deliberato la ripartizione dei fondi per le aree depresse del Paese.
E’ prevista un’assegnazione diretta al Miur di 350 milioni di euro, da destinare al rafforzamento della ricerca nel Mezzogiorno d’Italia.
"Queste risorse – ha affermato il ministro Letizia Moratti – andranno a sostenere soprattutto interventi per la ricerca industriale e per la formazione di ricercatori e tecnici, sia attraverso il finanziamento di progetti di ricerca che favoriscano l’innovazione di prodotto delle imprese, sia con la realizzazione di distretti ad alta tecnologia, attraverso accordi di programma che prevedano la partecipazione congiunta di regioni, enti locali, finanza innovativa, mondo delle imprese e mondo scientifico".
Il Ministro ha precisato che "tali distretti punteranno sui settori più promettenti per la crescita economica ed occupazionale quali bioscienze, nanoscienze ed infoscienze".

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese