Home I lettori ci scrivono Ripresa a settembre: o si raddoppia l’organico o si dimezza l’orario

Ripresa a settembre: o si raddoppia l’organico o si dimezza l’orario

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Scusate se mi ripeto, ma i conti non mi tornano.
Nelle nostre aule per tenere i banchi a un metro di distanza, non entrano più di 10-12 alunni.
E gli altri? Si dice: portateli in palestra, nei laboratori, nei parchi, nei musei, al cinema, a teatro, ai giardini, in visita per la città…
Sì, ma chi li accompagna? Se suddivido la classe in due gruppi, ho bisogno di 2 insegnanti.
Non credo che gli educatori del terzo settore possano prendere il posto degli insegnanti, altrimenti diventa solo intrattenimento e non istruzione.

Dice il Comitato tecnico-scientifico che con la riduzione dell’ora a 40 minuti, si libererebbero per le superiori 7 unità orarie a settimana e per la primaria 10 ore. Ma evidentemente non bastano per sdoppiare le classi.

Infatti, le possibilità per sdoppiare le classi sono solo due: o si raddoppia l’organico degli insegnanti di ogni scuola, ma non credo che ci siano le risorse per un’operazione del genere che incontrerebbe anche il parere negativo della Corte dei Conti perché in futuro si prevede un calo delle nascite e quindi una diminuzione degli alunni e del fabbisogno di insegnanti; o si dimezza l’orario degli studenti.
Terzium non datur.

ICOTEA_19_dentro articolo

Gli insegnanti faranno il loro orario come da contratto, ma dividendo le loro ore su due gruppi di alunni.
Il Ministero faccia un decreto dove sancisce, con il pericolo di contagio del Covid19, che si può diminuire l’orario degli alunni senza problemi.  Poi lasci ad ogni scuola di scegliere liberamente l’orario scolastico da attuare, secondo gli spazi e le alternative a disposizione.

Eugenio Tipaldi

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese