Home Graduatorie Risolto il problema dell’inoltro del modello B

Risolto il problema dell’inoltro del modello B

CONDIVIDI

Dal venerdì sera fino alla notte tra sabato 2 e domenica 3 agosto il sistema istanze on line non ha consentito l’inoltro dell’istanza suddetta, che tra l’altro ha come scadenza il 4 agosto alle ore 14. Ricordiamo che il sistema era funzionante nella parte in cui riconosce l’utente. Anche l’accesso alla compilazione del modello B non creava problemi, il sistema permetteva la scelta della provincia e l’inserimento delle classi di concorso dichiarate anzitempo nei modelli A1, A2 e A2 bis o anche di coloro che sono presenti in GAE.

Il problema tecnico sopraggiungeva quando si andavano ad inserire le scuole che ricordiamo sono 20 per le scuole secondarie e 10 per infanzia e primaria. Nel tentativo di ricercare i codici meccanografici da inserire nel modello B il sistema rispondeva nel seguente modo: “Nessun istituto trovato per i criteri impostati” e non consente in alcun modo di inserire e ancor prima scegliere alcuna scuola. Di conseguenza la domanda non poteva essere inoltrata.

Icotea

Da qualche ora l’inconveniente tecnico di inoltro Modello B è stato risolto. Adesso è possibile inserire regolarmente le scuole ed inoltrare la domanda. Con molta probabilità l’inconveniente risolto in tempi ragionevoli determinerà una proroga delle istanze riguardanti il modello B di 48 ore. Quindi potrebbe arrivare già domani una nota del Miur che consentirà di inoltrare il modello B fino alle ore 14 del 6 agosto, in modo da rimediare alla mancata funzionalità del sistema informatizzato del Miur delle 48 ore calcolate dalla sera del venerdì 1 alle prime ore dell’alba del giorno 3 agosto.