Home Attualità Ritorno a scuola, Azzolina: “A breve una decisione, ma con 500 morti...

Ritorno a scuola, Azzolina: “A breve una decisione, ma con 500 morti al giorno è rischio altissimo”

CONDIVIDI

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, su Twitter, torna sulla decisione (sempre più probabile) di posticipare a settembre il ritorno a scuola: A giorni il Governo prenderà una decisione, ma a mio avviso riaprire ora le scuole mentre il Paese conta oltre 500 morti al giorno per il coronavirus rischierebbe di vanificare gli sforzi fatti. E intanto dobbiamo sostenere studenti e docenti nella didattica a distanza. E soprattutto aiutare le famiglie in questa fase così impegnativa”.

Al Corriere della Sera, la ministra aveva detto: “In Italia la situazione è ancora troppo pericolosa per pensare di riaprire le scuole. Il Governo a giorni prenderà una decisione, ma con l’attuale situazione sanitaria ogni giorno che passa allontana la possibilità di riaprire a maggio. Significherebbe far muovere ogni giorno oltre 8 milioni di studenti”.

Icotea

https://twitter.com/AzzolinaLucia/status/1251070090537242625

Come fare didattica a distanza: consigli e soluzioni

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Nuovo Modello Autodichiarazione 26.03.2020 Editabile

LE FAQ UFFICIALI

Coronavirus e scuole chiuse, tutto quello che c’è da sapere: norme