Home Attualità Salva il nonno col massaggio cardiaco imparato a scuola

Salva il nonno col massaggio cardiaco imparato a scuola

CONDIVIDI
  • GUERINI

Ci sono dei corsi e dei progetti che a scuola hanno un valore formativo doppio: oltre a sviluppare il senso civico, si rivelano particolarmente utili per aiutare gli altri in caso di pericolo. Come i corsi di primo soccorso, rivolti agli alunni all’interno del “pacchetto” obbligatorio sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. È accaduto, infatti, che un ragazzo, di 17 anni, ha praticato al nonno, vittima di un malore dovuto ad un probabile arresto cardiaco, il massaggio cardiaco che aveva imparato proprio a scuola.

Ecco i corsi che ci piacciono

Il fatto si è verificato nell’aretino, a Capolona, all’ora di pranzo di domenica 18 marzo: le agenzie si di stampa scrivono che l’uomo, un 78enne, ha improvvisamente accusato un malore. Immediata la chiamata dei familiari ai soccorsi del 118.

Icotea

Nel frattempo il 17enne ha iniziato a mettere in pratica quanto insegnatogli a scuola. Una pratica che si è rivelata essenziale in attesa dell’arrivo dei sanitari, che hanno poi provveduto a intubare l’anziano e a defibrillarlo. Il 78enne è stato quindi portato al pronto soccorso dell’ospedale San Donato di Arezzo.

E’ quasi inutile ribadire l’importanza di svolgere, quindi, questo genere di corsi all’interno delle scuole, con effetti pratici particolarmente importanti sulla vita delle persone che ci circondano.