Home Attualità Sardegna zona gialla, in classe dal 1° febbraio, Solinas: “I dati...

Sardegna zona gialla, in classe dal 1° febbraio, Solinas: “I dati sono tra i migliori”

CONDIVIDI

Oggi venerdì 29 gennaio l’Istituto superiore di sanità pubblicherà i dati aggiornati del monitoraggio settimanale delle singole regioni italiane. Tra queste, alcune potrebbero passare da una zona di rischio arancione a una gialla. La Sardegna, al momento, è la regione i cui dati sono migliori e che potrebbe passare nella zona gialla a partire da domenica 31 gennaio. Secondo l’ordinanza, inoltre, il 1° febbraio gli studenti delle scuole superiori dovrebbero già tornare in classe in presenza.

Solinas: “La Sardegna è fra le poche Regioni ad aver registrato un miglioramento”

A intervenire sulla questione del passaggio o meno nella zona gialla della regione Sardegna è il governatore Christian Solinas che in una sua dichiarazione ha affermato quanto segue: “Nell’istantanea scattata dall’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe, la Sardegna è fra le poche Regioni ad aver registrato un miglioramento su tutti gli indicatori rispetto alla settimana precedente”.

Icotea

Continua il presidente: “Il rapporto tra positivi e casi testati per la nostra Isola è al 7,2%, solo l’Abruzzo, con il 4% registra un valore inferiore, mentre la media italiana è pari al doppio. Bene anche i casi testati per 100mila abitanti, 1.166 contro una media nazionale di 925, a ulteriore dimostrazione della nostra capacità di testare la popolazione, mentre l’incremento dei casi segna un lieve rallentamento”.

Considerata l’evidenza dei dati, Solinas informa di aver mandato una richiesta al Ministro della Salute in cui auspica a un immediato passaggio alla zona gialla, permettendo così a tutti i cittadini della regione un graduale ritorno alla vita sociale ed economica.

Le scuole superiori rientrano il 1° febbraio

Secondo quanto confermato dall’ordinanza regione, lunedì 1 febbraio ritornano in classe gli studenti delle superiori in presenza al 50%, per le prime due settimane del mese per poi procedere gradualmente al rientro di una percentuale più alta.

DATE DELLE RIAPERTURE

ESCLUSIVA LA TECNICA DELLA SCUOLA

REGIONERIENTRO A SCUOLA I cicloRIENTRO A SCUOLA superiori
Lombardia25/01/2021Rientro graduale dopo il 25/01/2021
Veneto07/01/2101/02/21
Piemonte07/01/2118/01/21
CampaniaInfanzia ed elementari già in classe; le medie il 25/01/2101/01/21
Emilia Romagna07/01/2118/01/21 
Lazio07/01/2118/01/21
Toscana07/01/2111/01/21
SiciliaZona rossa, dalla seconda media in su: DaDZona rossa, superiori in DaD
PugliaLe famiglie possono scegliere tra DaD e presenza25/01/21
Liguria07/01/2125/01/21
Friuli Venezia Giulia07/01/2101/02/21
Marche07/01/2125/01/21
Abruzzo07/01/2111/01/21
Sardegna07/01/2101/02/21
BolzanoZona rossa, ma confermata la didattica in presenzaZona rossa, ma confermata la didattica in presenza
Umbria07/01/2125/01/21
Calabria11/01/2101/02/21
Trento07/01/2107/01/21
Basilicata07/01/2101/02/21
Valle d’Aosta07/01/2111/01/21
Molise18/01/2118/01/21

LEGGI ANCHE