Home Archivio storico 1998-2013 Generico Sclerosi multipla: settimana nazionale di informazione

Sclerosi multipla: settimana nazionale di informazione

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Nell’ambito della Settimana nazionale, la sezione provinciale di Catania dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) organizza una serie di appuntamenti promossi dai volontari del Centro con la collaborazione di enti pubblici e di privati che mettono a disposizione le proprie competenze.

In particolare, il primo appuntamento aperto al pubblico è fissato per mercoledì 19 settembre, alle ore 17.00 presso la Sala riunioni dell’Ordine dei medici di Catania, in Viale Ruggero di Lauria 81: si terrà il convegno scientifico "Sclerosi multipla – Prospettive nel Terzo Millennio", al quale parteciperà, accanto a diversi "addetti ai lavori", anche Giampiero De Luca, presidente della sezione catanese dell’Aism.
In occasione di quest’incontro, sarà presentato il calendario ufficiale delle manifestazioni, che prevede per giovedì e venerdì la presenza, dalle ore 9.00 alle ore 20.00 in Piazza Verga, dei volontari dell’Aism in appositi stand informativi e di raccolta fondi. Saranno messi a disposizione, dalla Media Tres, schede informative sulla patologia e sulla ricerca elaborate per l’occasione in forma di cartoni animati e proiettate per il pubblico interessato.

Domenica 23 settembre, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, sempre nel capoluogo etneo (al Parco Gioeni, dove si potranno anche gustare prodotti tipici siciliani), gli animatori di Sorrisolandia organizzeranno giochi ed intrattenimenti per "La festa dei bambini". Nella stessa giornata, nella Piazza I Viceré, un concerto musicale, programmato per le ore 20.00, chiuderà la serie di manifestazioni catanesi legate alla Settimana nazionale per l’informazione e la sensibilizzazione sulla sclerosi multipla, che quest’anno si intreccia con la "maratona televisiva" 30 ore per la vita.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Sezione provinciale Aism di Catania, che si trova in Via Bronte 51/55 (tel. e fax 095/441488; e-mail
[email protected], recapiti utili anche per coloro che volessero aderire all’iniziativa collaborando con i volontari o proponendo il proprio intervento).  

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese