Home La Tecnica consiglia Scrittori di Classe – l’importanza di parlare di ambiente ai ragazzi

Scrittori di Classe – l’importanza di parlare di ambiente ai ragazzi

CONDIVIDI

Le classi delle scuole primarie e secondarie di tutta Italia sono ormai al lavoro: Scrittori di Classe – Salviamo il pianeta, il concorso di scrittura creativa promosso da Conad, sta offrendo anche quest’anno agli insegnanti la possibilità di stimolare la fantasia dei ragazzi su uno degli argomenti più attuali e discussi del momento: la salvaguardia dell’ambiente.

Il lavoro richiesto è molto semplice: sul sito www.insiemeperlascuola.it è possibile registrare la propria classe, scaricare la guida didattica e scegliere uno degli otto incipit firmati Geronimo Stilton, che contengono tutti gli ingredienti per costruire insieme ai ragazzi un racconto di fantasia con gli amatissimi abitanti di Topazia, concentrandosi su una tra le importanti tematiche proposte: gli animali, le foreste, l’aria, il mare, il riciclo, l’energia, l’acqua come risorsa e, infine, la riqualificazione.

IL TERMINE ULTIMO PER ISCRIVERSI E CARICARE IL RACCONTO È IL 20 NOVEMBRE 2018

Tutte le classi partecipanti saranno premiate con 300 buoni omaggio per richiedere i premi del nuovo catalogo Insieme per la Scuola, disponibile a partire da marzo 2019; le ottanta classi finaliste (10 per ogni incipit) riceveranno ben 2.000 buoni.
Le otto classi vincitrici avranno l’opportunità unica di trascorrere una divertente giornata con Geronimo Stilton e le loro storie faranno parte di una speciale collana di libri firmata Geronimo Stilton e WWF, che sarà collezionabile nei punti vendita Conad a partire dal marzo 2019.

ICOTEA_19_dentro articolo

Sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto del pianeta in cui viviamo è diventato ormai un argomento di massima urgenza: per questo è stato realizzato un ricco progetto didattico con materiali, lezioni interattive e webinar gratuiti sviluppati da Editrice La Scuola con la consulenza scientifica del WWF, a disposizione di tutti i docenti che volessero avvicinare i propri alunni a questi temi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.insiemeperlascuola.it o seguire la pagina Facebook Insieme per la Scuola.

PUBBLIREDAZIONALE